I promessi sposi – Capitolo 1 pag. 5

I promessi sposi capitolo 1 pag 5 di Alessandro Manzoni. Stampa gratis il libro

Libri

Promessi Sposi Alessandro Manzoni I Promessi Sposi Capitolo 1
I promessi sposi – Capitolo 1 pag. 5
Condizioni di utilizzo dell'immagine

Solo per uso personale e per la condivisione sui social tramite i bottoni presenti sull'immagine. Per la distribuzione su altri siti o blog è necessario inserire il link di attribuzione come segue:
<a href="https://www.cartoni.wiki/blog/Libri_I+promessi+sposi+%96+Capitolo+1+pag.+5_blog_1463">Cartoni.wiki</a>

TI PIACE QUESTA IMMAGINE?
Personalizza »


CONDIVIDILA
I promessi sposi – Capitolo 1 pag. 5

<< I promessi sposi - Capitolo 1 pag. 4

“Per amor del cielo! non fate pettegolezzi, non fate schiamazzi: ne va… ne va la vita!”
“La vita!”
“La vita.”

“Lei sa bene che, ogni volta che m’ha detto qualche cosa sinceramente, in confidenza, io non ho mai…”


“Brava! come quando…”


Perpetua s’avvide d’aver toccato un tasto falso; onde, cambiando subito il tono, “signor padrone,” disse, con voce commossa e da commovere, “io le sono sempre stata affezionata; e, se ora voglio sapere, è per premura, perché vorrei poterla soccorrere, darle un buon parere, sollevarle l’animo…”


Il fatto sta che don Abbondio aveva forse tanta voglia di scaricarsi del suo doloroso segreto, quanta ne avesse Perpetua di conoscerlo; onde, dopo aver respinti sempre più debolmente i nuovi e più incalzanti assalti di lei, dopo averle fatto più d’una volta giurare che non fiaterebbe, finalmente, con molte sospensioni, con molti ohimè, le raccontò il miserabile caso. Quando si venne al nome terribile del mandante, bisognò che Perpetua proferisse un nuovo e più solenne giuramento; e don Abbondio, pronunziato quel nome, si rovesciò sulla spalliera della seggiola, con un gran sospiro, alzando le mani, in atto insieme di comando e di supplica, e dicendo: “per amor del cielo!”

“Delle sue!” esclamò Perpetua. “Oh che birbone! oh che soverchiatore! oh che uomo senza timor di Dio!”

“Volete tacere? o volete rovinarmi del tutto?”

“Oh! siam qui soli che nessun ci sente. Ma come farà, povero signor padrone?”

“Oh vedete,” disse don Abbondio, con voce stizzosa: “vedete che bei pareri mi sa dar costei! Viene a domandarmi come farò, come farò; quasi fosse lei nell’impiccio, e toccasse a me di levarnela.”


“Ma! io l’avrei bene il mio povero parere da darle; ma poi…”

“Ma poi, sentiamo.”

“Il mio parere sarebbe che, siccome tutti dicono che il nostro arcivescovo è un sant’uomo, e un uomo di polso, e che non ha paura di nessuno, e, quando può fare star a dovere un di questi prepotenti, per sostenere un curato, ci gongola; io direi, e dico che lei gli scrivesse una bella lettera, per informarlo come qualmente…”

“Volete tacere? volete tacere? Son pareri codesti da dare a un pover’uomo? Quando mi fosse toccata una schioppettata nella schiena, Dio liberi! l’arcivescovo me la leverebbe?”

“Eh! le schioppettate non si danno via come confetti: e guai se questi cani dovessero mordere tutte le volte che abbaiano! E io ho sempre veduto che a chi sa mostrare i denti, e farsi stimare, gli si porta rispetto; e, appunto perché lei non vuol mai dir la sua ragione, siam ridotti a segno che tutti vengono, con licenza, a…”

“Volete tacere?”

“Io taccio subito; ma è però certo che, quando il mondo s’accorge che uno, sempre, in ogni incontro, è pronto a calar le…”

“Volete tacere? È tempo ora di dir codeste baggianate?”

“Basta: ci penserà questa notte; ma intanto non cominci a farsi male da sé, a rovinarsi la salute; mangi un boccone.”

“Ci penserò io,” rispose, brontolando, don Abbondio: “sicuro; io ci penserò, io ci ho da pensare.” E s’alzò, continuando: "non voglio prender niente; niente: ho altra voglia: lo so anch’io che tocca a pensarci a me. Ma! la doveva accader per l’appunto a me.”

“Mandi almen giù quest’altro gocciolo,” disse Perpetua, mescendo. “Lei sa che questo le rimette sempre lo stomaco.”

“Eh! ci vuol altro, ci vuol altro, ci vuol altro.”

Così dicendo prese il lume, e, brontolando sempre: “una piccola bagattella! a un galantuomo par mio! e domani com’andrà?” e altre simili lamentazioni, s’avviò per salire in camera. Giunto su la soglia, si voltò indietro verso Perpetua, mise il dito sulla bocca, disse, con tono lento e solenne: “per amor del cielo!” e disparve.




Libri

I Promessi Sposi - Capitolo 1 pag. 1

Capitolo 1 pag 1 dei Promessi Sposi da stampare gratis. Leggi i promessi sposi e tutte le caratteristiche e informazioni contenute nel primo capitolo. Riassunto del primo capitolo.

Esplorando l'abisso dell'anima: un viaggio ne La metamorfosi di Kafka

La scheda bibliografica su "La Metamorfosi" di Kafka fornisce una panoramica concisa dell'opera. Esplora la storia di Gregor Samsa, un commesso viaggiatore che si sveglia un giorno trasformato in un insetto. L'opera di Kafka esplora temi come l'alienazione, l'identità e l'isolamento, mentre offre una prospettiva surreale sulla condizione umana. Scritto con uno stile evocativo e coinvolgente, "La Metamorfosi" continua a lasciare un'impronta indelebile nella letteratura mondiale.

Il ritratto di Dorian Gray: Una riflessione sulla bellezza e la corruzione

Il romanzo "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde è una delle opere più celebri della letteratura inglese, e ancora oggi rimane una lettura affascinante e provocatoria. Pubblicato nel 1890, il libro affronta temi complessi come la bellezza, la moralità e la corruzione, offrendo una critica acuta alla società vittoriana. In questo articolo, esploreremo il significato profondo del romanzo e la sua eredità duratura nella letteratura.

Piccole donne: Un classico intramontabile sulla forza della famiglia e l'affermazione delle donne

"Piccole donne" di Louisa May Alcott è uno dei romanzi più amati e iconici della letteratura. Pubblicato per la prima volta nel 1868-1869, il libro racconta la storia delle quattro sorelle March e delle loro avventure durante l'adolescenza e la transizione verso l'età adulta. Ambientato nell'America post-guerra civile, il romanzo affronta temi universali come l'amore, l'amicizia, l'indipendenza e la forza dei legami familiari. In questo articolo, esploreremo le ragioni per cui "Piccole donne" continua a catturare il cuore dei lettori di ogni generazione.


Ultimi articoli

Buongiorno 23 gennaio: il tuo successo inizia oggi

Buongiorno, e che il 23 Gennaio sia il primo capitolo di una storia epica e appagante! Il 23 Gennaio è una data speciale perché è il giorno in cui inizia la tua nuova storia. Sii l'autore coraggioso, il protagonista appassionato e il narratore ispirato della tua vita. Scrivi una storia che rifletta la tua autenticità e il tuo potenziale illimitato.

Benvenuto febbraio un mese di speranza e rinascita

Benvenuto Febbraio, siamo pronti a fiorire con te! Febbraio, con il suo fascino e la sua magia, ci accoglie con le braccia aperte. Siamo pronti a vivere intensamente, ad abbracciare le emozioni e a rendere ogni giorno significativo. Che questo Febbraio sia un mese di speranza, amore e rinascita personale.

Buongiorno sii il capitano del tuo destino

Buongiorno ogni nuova giornata è una tela bianca sulla quale potete dipingere la vostra storia. Siate il capitano della vostra nave, il regista della vostra giornata. Approfittate di ogni momento per crescere, imparare e superare sfide.

Soul film di animazione del 2020

Soul è un film d'animazione del 2020 che segue la storia di Joe Gardner, un insegnante di musica in cerca del vero significato della vita attraverso avventure tra il mondo terreno e oltre.

Luca film di animazione del 2021

Luca, un mostro marino, scopre il mondo umano con l'amico Alberto a Portorosso. Affrontano sfide e pregiudizi, formando legami che cambieranno le loro vite.

Buongiorno 30 marzo con l'arte di Van Gogh

Buongiorno del 30 marzo, un'aurora speciale che ci invita a celebrare la vita, l'arte e la nascita di Vincent van Gogh. In questo inizio di giornata, sintonizziamoci su ispirazioni profonde e riflessioni che ci guidino attraverso il nostro personale viaggio. Che la luce di questo "Buongiorno" illuminata dalla creatività di van Gogh ci ispiri e ci guidi in un giorno ricco di significato.

Buongiorno 21 gennaio

Buongiorno 21 gennaio. Che ogni giorno ci sia un nuovo capitolo di avventure, apprendimenti e crescita. Buongiorno alla meravigliosa vita che stiamo vivendo!

Esplora le categorie

Tante Immagini gratis